itzh-CNenfrdeiwjaptrues

L'oratorio è un luogo della cristianità solitamente di piccole dimensioni destinato alla preghiera e al culto privato di famiglie o comunità. Generalmente annesso e collegato, almeno in origine, ad altri edifici (es. di un castello), l'oratorio poteva anche sorgere come edificio indipendente. Presente fin dalla nascita del cristianesimo, ebbe però grande diffusione nel XVII secolo in seguito alla Controriforma cattolica, tanto che gli esempi più pregevoli di oratorio appartengono proprio al Barocco. Gli oratori divennero importanti soprattutto a partire da quell'epoca, con la regola di San Filippo Neri, che pose una distinzione precisa tra oratorio e chiesa: l'oratorio per essere tale (anche quando fisicamente collegato ad un altro edificio) doveva possedere un accesso indipendente e facciata propria.


Tempietto di San Giovanni in Oleo

00179 Roma

Oratorio del Caravita

00186 Roma

Oratorio del Gonfalone

00186 Roma

Oratorio dei Filippini

00186 Roma

Oratorio dell'Arciconfraternita dei Bergamaschi

00186 Roma

Cappella della Madonna dell'Archetto

00187 Roma

Oratorio di San Crescentino

06012 Città di Castello - Perugia

Oratorio della Nunziatella

06034 Foligno - Perugia

Oratorio del Crocifisso

06034 Foligno - Perugia

Oratorio della Morte

06038 Spello - Perugia

Oratorio di Santa Maria dei Bianchi

06062 Città della Pieve - Perugia

Oratorio di San Bartolomeo

06062 Città della Pieve - Perugia

Oratorio di San Francesco Piccolino

06081 Assisi - Perugia

Oratorio dei pellegrini

06081 Assisi - Perugia

Oratorio di San Bernardino - Perugia

06123 Perugia

Oratorio di San Francesco dei Nobili

06123 Perugia

Oratorio della Confraternita della Santissima Annunziata

12050 Guarene - Cuneo

Oratorio della Confraternita di S. Francesco

12969 Santa Vittoria d’Alba - Cuneo

Oratorio di San Pantaleone

13022 Boccioleto - Vercelli

Oratorio di San Lorenzo al Seccio

13022 Boccioleto - Vercelli

Oratorio di Nostra Signora di Castello

17100 Savona