itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Oratorio

L'oratorio è un luogo della cristianità solitamente di piccole dimensioni destinato alla preghiera e al culto privato di famiglie o comunità. Generalmente annesso e collegato, almeno in origine, ad altri edifici (es. di un castello), l'oratorio poteva anche sorgere come edificio indipendente. Presente fin dalla nascita del cristianesimo, ebbe però grande diffusione nel XVII secolo in seguito alla Controriforma cattolica, tanto che gli esempi più pregevoli di oratorio appartengono proprio al Barocco. Gli oratori divennero importanti soprattutto a partire da quell'epoca, con la regola di San Filippo Neri, che pose una distinzione precisa tra oratorio e chiesa: l'oratorio per essere tale (anche quando fisicamente collegato ad un altro edificio) doveva possedere un accesso indipendente e facciata propria.


Oratorio di Santa Cecilia

40126 Bologna

Oratorio della Santissima Trinità

43011 Busseto - Parma

Oratorio di Santa Maria delle Grazie

43100 Parma

Oratorio dell'Immacolata Concezione

43121 Parma

Oratorio di San Quirino

43121 Parma

Oratorio di Sant'Ilario

43125 Parma

Oratorio dell'Annunziata

44121 Ferrara

Oratorio di Passogatto

48022 Lugo - Ravenna

Oratorio di Croce Coperta

48022 Lugo - Ravenna

Oratorio di Santa Caterina delle Ruote

50012 Bagno a Ripoli - Firenze

Oratorio di San Jacopo a Ceppeto

50019 Sesto Fiorentino

Oratorio di Sant'Eufròsino

50022 Greve in Chianti - Firenze

Oratorio della Madonna dei Terremoti

50038 Scarperia e San Piero - Firenze

Oratorio di San Niccolò del Ceppo

50122 Firenze

Oratorio dei Vanchetoni

50123 Firenze

Oratorio della Madonna della Querce

50142 Firenze

Oratorio di San Desiderio

51100 Pistoia

Oratorio dei Pianigiani

53013 Gaiole in Chianti - Siena

Oratorio della Compagnia di Santa Croce

53041 Asciano - Siena

Oratorio dei Santi Ludovico e Gherardo

53100 Siena

Oratorio di San Bernardino

53100 Siena