itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Sebastiano Vini

Sebastiano Vini (Verona, 1530 – Pistoia, 1602) è stato un pittore italiano.

Figlio di un certo Giovanni di Piero, si formò nella sua città subendo una certa influenza di Paolo Veronese. Tuttavia già nel 1548 si trasferì a Pistoia, per sposare una donna del luogo. Qui intraprese una prolifica carriera, inserendosi nel filone degli artisti di ascendenza vasariana e cogliendo spunti, più tardi, anche dal suo conterraneo Jacopo Ligozzi.

Tra le sue opere principali il Martirio degli Undicimila nella chiesa di San Desiderio, Adorazione dei pastori nella chiesa di San Giovanni Battista, le Annunciazioni nella chiesa di San Pierino alla Porta Lucchese, oggi a Montale (1552), e per la chiesa di San Giovanni Fuorcivitas, le Storie di san Domenico nel chiostro di chiesa di San Domenico (1596). Lavorò anche per il contado pistoiese e, occasionalmente, per Firenze. Suo figlio Jacopo fu pure pittore.