itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Pietro Negroni

Pietro Negroni (Cosenza, 1505 – Napoli, 1567) è stato un pittore italiano.

Nacque nell'anno 1505, secondo alcune fonti a San Marco Argentano in provincia di Cosenza (ipotesi più accreditata), secondo altri a Borgo Partenope, sempre nel cosentino. Recatosi a Napoli, entrò nella bottega del suo conterraneo Marco Cardisco e subì l'influenza di Polidoro da Caravaggio, che diffondeva in quegli anni nel sud dell'Italia il linguaggio e gli stilemi della Maniera.

A Napoli, lo "Zingarello", come era soprannominato per il suo aspetto fisico, fu incaricato di preparare le coreografie per l'arrivo in città dell'imperatore Carlo V, incarico che gli portò un certo prestigio. Molte sue opere sono sparse tra Campania, Sicilia e soprattutto Calabria, ad esempio in varie chiese di Cosenza, Castrovillari e Cassano all'Ionio, dove è conservata una splendida Annunciazione. Notevoli gli olii su tavola, scomparti di un polittico ora smembrato, ospitati nel Convento della Riforma a San Marco Argentano: il San Paolo, effigiato con due piedi sinistri, il San Pietro e la Santissima Trinità.