A causa dell'emergenza sanitaria in corso, i musei e Parchi Archeologici rimarranno chiusi al pubblico dal 6 novembre 2020 al 3 dicembre 2020.

Chiesa dei Santi Vittore e Carlo

Chiesa / GENOVA

A causa della natura del terreno, in forte pendenza nel lato a monte di via Balbi, il piano della chiesa è rialzato e dalla strada vi si accede tramite una scala a due rampe; l'interno, a una sola navata, ha pianta a croce latina, scandita da sei cappelle laterali e coronata dalla cupola all'incrocio tra la navata e il transetto; tutta la decorazione, escluse le settecentesche figure di Virtù dipinte da Domenico Parodi nei peducci della cupola, fu eseguita tra il 1890 e il 1898 sotto la direzione di Maurizio Dufour, ricordato da un busto all'inizio della scala sinistra d'accesso alla chiesa (un'altra statua marmorea, all'inizio della scala destra, opera di Giovanni Giacomo Paracca detto il “Valsoldo”, raffigura Giovanni Agostino Centurione che fu commendatario in S. Vittore). L'imponente altare maggiore, opera dello scultore settecentesco G.B. Casella, proveniente dalla cappella Sauli della scomparsa chiesa di San Domenico, fu collocato nella chiesa nel 1867.

La chiesa conserva un ricco corredo pittorico e numerose statue. Tra i quadri più interessanti, un San Giovanni della Croce di Domenico Piola, Santa Teresa di Andrea Carlone, i Santi Anna, Francesco di Paola e Liborio di Lorenzo De Ferrari, oltre a tele di Orazio De Ferrari (Presepe e Adorazione dei Magi) e di Giovanni Maria delle Piane detto il Mulinaretto.

Tra le sculture figurano un'opera lignea di scuola del Maragliano, le statue del bolognese Alessandro Algardi nella cappella Franzoni, tra cui un grande crocifisso in bronzo, e una Madonna del Carmine di Filippo Parodi (1678) oltre ad angeli e due santi (1680), sempre del Parodi. Un cenno particolare va alla seicentesca statua lignea raffigurante la Madonna col Bambino, conosciuta popolarmente come Madonna della Fortuna e assai venerata dai Genovesi, proveniente dalla scomparsa chiesa di San Vittore.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Aperto tutti i giorni
8.30-19.00

Biglietti

Condividi

Via Balbi, 7

16126 Genova

Tel: +39 010 2472008

918 hits

Aggiornamento pagina: 04 Agosto 2020

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Musei Italiani 2020