itzh-CNenfrdeiwjaptrues

La prima domenica del mese gratuita è attualmente sospesa.

Museo Archeologico del Vulture Melfese

Archeologia / Melfi

Il Museo Archeologico Nazionale del Melfese è un museo ubicato nel castello di Melfi, il quale custodisce testimonianze archeologiche rinvenute nella zona del Vulture, riguardanti le popolazioni indigene della preistoria, dei periodi dauno, sannita, romano, bizantino e normanno.

Il reperto più importante del museo è il cosiddetto Sarcofago di Rapolla (negli studi archeologici più noto come Sarcofago di Melfi), monumento proveniente dall'Asia Minore, risalente al II secolo d.C. e rinvenuto verso la metà dell'Ottocento. È caratterizzato da figure inserite in una struttura architettonica sui lati lunghi e con il ritratto della defunta giacente sul coperchio. Fino alla fine degli anni settanta il sarcofago si trovava nel Palazzo del Vescovado.

Da menzionare anche la collezione artistica del genovese Andrea Doria, nominato signore di Melfi nel 1531 dal sovrano aragonese Carlo V. Nel castello, divenuto sua dimora, fece importare da Genova i suoi dipinti per arredamento, raffiguranti soggetti sacri, allegorie, ritratti di principi, scene di battaglia, paesaggi e fiori.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

da Mar. a Dom.
9.00-20.00

Lun.
14.00-20.00

Biglietti

Intero: € 2,50
Ridotto: € 2,00

Gratuito 1° Dom. del mese

Servizi

  • Mostre
  • Visite Guidate

Condividi

Via dei Normanni

85025 Melfi - Potenza

Tel: +39 0972 238726

Museo Archeologico del Vulture Melfese
2293 hits

Castello di Melfi

Aggiornamento Pagina: 30/05/2021

Attenzione! usare questo form esclusivamente per le recensioni della struttura. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.