itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Gentile Bellini

Opere di Gentile Bellini presenti in Italia

Gentile Bellini (Venezia, 1429 – Venezia, 23 febbraio 1507) è stato un pittore e medaglista italiano.

Figlio maggiore di Jacopo e fratello di Giovanni, dopo le prime opere, influenzate dallo stile di Ansuino e di Mantegna, abbandonò il modo di costruire le figure con il rilievo plastico, preferendo costruirle con linee del contorno incise, tanto da creare figure appiattite in superficie con i colori che si incastonano in esse; grazie a questo stile, che produceva effetti di oggettività "cristallizzata", divenne il maggior ritrattista dell'aristocrazia veneziana. Oltre che nei ritratti, Gentile lavorò ai cicli di storie realizzati su teleri celebrativi, inaugurando così la tradizione dei vedutisti veneziani: nei suoi teleri è la veduta a dominare la scena gremita di figure e di personaggi abbastanza grandi per essere ritratti nei minimi particolari, ma molto più piccoli rispetto alle architetture che la compongono; così facendo il telero, diventando un cronaca dei fatti narrati, diventa a sua volta un documento.

L'ultima sua opera è la Predica di san Marco ad Alessandria, avviata nel 1504, a cui lavorò fino alla morte lasciandola incompleta; venne poi terminata da Giovanni.

Opere di Gentile Bellini in Italia.
Opere di Giovanni Bellini presenti in Italia

Giovanni Bellini

Jacopo Bellini

Jacopo Bellini