Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Maglio di Pagnano

Maglio di Pagnano

Nella località di Pagnano furono costruiti nei secoli diversi mulini ad acqua, data la presenza dei due torrenti Muson ed Erega. Tra questi, uno dei più importanti è il cosidetto Maglio di Pagnano, risalente al XV secolo e oggi importante in quanto esempio di archeologia industriale. La struttura fu utilizzata probabilmente come sede di lavorazione del metallo almeno fin dal 1472, per poi subire un’interruzione nel XVII secolo quando il complesso divenne un follo da panni, e riprendere all’inizio del XIX secolo.

A ridosso del canale si trova l’officina, dotata di due ruote a pale e di un singolare esempio di tromba idroeolica per la ventilazione della forgia; all’interno vi sono la mola da aguzzare, il maglio, la forgia e, su un piano sopraelevato, il deposito del carbone. Entrando dalla porta principale, si trovano sulla sinistra un banco da lavoro con martelli e qualche chiave, al centro della stanza una grossa incudine e sulla destra il maglio, costituito da un sistema di cunei e da imponenti blocchi di pietra. Addossato alla parte opposta si trova il focolare.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

2° Dom. del mese
10.00-18.00

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Visite Guidate

Condividi

Via Foresto di Pagnano, 37

31011 Asolo - Treviso

Tel: +39 0423 524637

Maglio di Pagnano
195 hits

Aggiornamento Pagina: 14/06/2022

Attenzione! usare questo form esclusivamente per le recensioni della struttura. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.