Skip to main content

Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Castello e Torri di Rovigo

Castello e Torri di Rovigo

Torri / ROVIGO

Le origini di questo complesso monumentale affondano al 920 quando Papa Giovanni X concesse al Vescovo di Adria Paolo Cattaneo con una bolla l'autorizzazione ad erigere un Castello per ripararsi dagli attacchi barbarici.

La fortezza fu costruita su un terrapieno artificiale di un paleoalveo dell'Adige che si affacciava sul porto e assunse il ruolo di presidio militare e controllo delle merci che transitavano.

Successivamente ampliata e cinta da mura merlate, presentava ben otto torri, un mastio centrale ed era circondata da un fossato con due ponti levatoi. Ciò che si può ammirare oggi sono i resti dell’antica cinta muraria ma soprattutto le due torri: Torre Grimani, o “Torre Mozza”, e Torre Donà.

Quest’ultima, con i suoi circa 60 metri d'altezza, è considerata una delle maggiori torri altomedievali italiane.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Ven. Sab. Dom. con visite guidate alle ore 11.00, 15.00 e 16.00.

Biglietti

Intero: € 5,00
Ridotto: € 3,00

Servizi

  • Visite Guidate

Condividi

Piazza Giacomo Matteotti
45100 Rovigo
Tel: +39 0425 206206
397
Aggiornamento Pagina: 28/09/2023