Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.

Casino di Caccia Estense

Residenze degli Este / Arquà Polesine

Il casino di caccia venne fatto erigere nel XV secolo, a nord del castello e distante dall'abitato, in una posizione sopraelevata rispetto al terreno circostante, precauzione dettata dalle frequenti esondazioni dei corsi d'acqua della zona, come la disastrosa rotta della Malopera, e nei pressi di quello che fu un antico percorso di epoca romana.

Alcune fonti indicano come committente dell'originario edificio Alberto V d'Este, Marchese di Ferrara e di Modena, che lo fece realizzare come costruzione di servizio nel territorio dell'allora Transpadana ferrarese, e che rimase di sua proprietà fino alla morte, sopraggiunta nel 1393. Acquisito di conseguenza in eredità dal figlio Nicolò III, oberato dai debiti lo cedette nel 1412 al nobile Andrea Durazzo, con obbligo di vassallaggio.

L'impostazione della struttura richiama in più di un particolare la sua origine ferrarese. l'intero edificio è in laterizio faccia a vista, caratterizzato dalla presenza di una gradinata di accesso al piano nobile sulla facciata principale, dal quale si stagliano i due alti e caratteristici comignoli in cotto. Altre particolarità sono la decorazione, sempre in cotto, a dentelli sotto lo sporto del tetto e l'alto zoccolo inclinato, mentre sulla facciata posteriore sono collocati alcuni bassorilievi di stemmi famigliari.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Attualmente non visitabile

Biglietti

Servizi

Condividi

Via Arginone Cornè

45031 Arqua' Polesine - Rovigo

Casino di Caccia Estense
233 hits

Aggiornamento Pagina: 07/11/2021

Attenzione! usare questo form esclusivamente per le recensioni della struttura. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.