Skip to main content

Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Domus Romana di Palazzo Venturelli

Domus Romana di Palazzo Venturelli

La famiglia Venturelli, conosciuta ad Amelia fin dal 1300, fa erigere la residenza nobiliare solo nella seconda metà del Cinquecento.

L’edificio venne costruito su preesistenze romane utilizzando le strutture e gli ambienti come base di appoggio. Il Palazzo insiste infatti su una domus romana costruita nel I a.C. nel I d.C. Tra il I e il II secolo d.C venne arricchita da pavimenti decorati a mosaico bianco e nero.

Incassata nel mosaico una base di travertino nella quale si apre l'imboccatura di un pozzo o di una cisterna: si ipotizza la presenza di un cortile o un atrio aperto, ma il pavimento a mosaico lo rende piuttosto insolito.

Il mosaico del primo ambiente è delimitato da una cornice esterna con una particolare decorazione in tessere nere che formano dei quadrati bianchi. Questo tipo di decorazione musiva era già nota alla fine del I a.C. e rimane in voga fino al II d.C.

I mosaici di Palazzo Venturelli rappresentano la ricchezza dell'edilizia privata della città romana, che rispecchia le ambizioni di un ceto emergente che si impone nella società.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Sab. Dom. e Festivi
Visite guidate con partenza alle ore 12.30 e alle ore 17.30 dal Museo archeologico

Biglietti

Intero: € 3,00
Ridotto: € 2,00

Servizi

  • Visite Guidate

Condividi

Via Pomponia, 30
05022 Amelia - Terni
Tel: +39 0744 978120
418
Aggiornamento Pagina: 08/07/2023