Sito Archeologico delle Stimmate

L’altura occupata dalle Sacre Stimmate di San Francesco costituisce un sito di rilevante importanza. I primi significativi rinvenimenti, avvenuti nel 1784 durante le ristrutturazioni dell’oratorio della chiesa, comprendono le note lastre fittili e altre terrecotte architettoniche, tra cui la testa di sfinge, attribuibili al tetto di un tempio tardo-arcaico. Dopo l’acquisizione dell’area da parte del Comune di Velletri nel 1992, insieme alla Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio, sono state effettuate nuove indagini, sotto la direzione di Giuseppina Ghini, per recuperare e valorizzare l’area. Nuovi scavi archeologici sono stati eseguiti nel 2014-2016 per consentire la musealizzazione dell’area. Ad oggi si tratta di una delle aree archeologiche più importanti della zona.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via delle Stimmate, 15
  • 00049 Velletri - Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 9615100
Venerdì, 06 Dicembre 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.