Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Resti della città romana di Mevaniola

Resti della città romana di Mevaniola

Già municipio romano, la città di Mevaniola fu inserita da Augusto nella regio VI (Umbria), forse a testimonianza delle sue radici etnico culturali. Il nome stesso, piccola Mevania, fa esplicito riferimento alla città umbra di Mevania (l'attuale Bevagna).

Le strutture attualmente visibili, riportate alla luce dalle ricerche archeologiche, constano di un edificio teatrale, una piccola cisterna e parte delle terme cittadine. Nel vicino Museo Civico Mambrini, sono esposti, tra gli altri, anche i reperti rinvenuti nel corso degli scavi.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

I resti archeologici sono sempre visibili dall’esterno della recinzione. L'area è comunque visitabile su prenotazione
0543 975416 (comune)

Biglietti

Servizi

Condividi

Via Borgo - Pianetto

47010 Galeata - FC

Tel: +39 0543 975416

Resti della città romana di Mevaniola
1239 hits
Aggiornamento Pagina: 29/03/2022
Attenzione! usare questo form esclusivamente per le recensioni della struttura. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.