itzh-CNenfrdeiwjaptrues

I Musei e Parchi Archeologici riaprono in zona gialla dal 26 aprile, anche nei fine settimana. news

Parco Vergiliano a Piedigrotta

Siti Archeologici / NAPOLI

Il parco Vergiliano a Piedigrotta (altrimenti detto parco della Tomba di Virgilio), da non confondere con il parco Virgiliano del quartiere Posillipo, è un parco di Napoli, situato in salita della Grotta, nella zona di Piedigrotta, dietro l'omonima chiesa, famoso perché contiene le spoglie di Giacomo Leopardi e di Virgilio.

Nel parco è presente il cenotafio di Virgilio, un colombario di età romana, tradizionalmente ritenuto la tomba del poeta. Inoltre ospita, dal 22 febbraio 1939, la tomba di Giacomo Leopardi, morto a Napoli e sepolto inizialmente nella chiesa di San Vitale Martire a Fuorigrotta.

Sull'ara è presente il nome del poeta e a fianco si trova una stele, incisa sulla pietra, a dimostrare l'attendibilità della tomba da parte del governo italiano, firmata da Vittorio Emanuele III. Infine è collocato nelle vicinanze il primo monumento sepolcrale, posto in precedenza nel pronao della chiesa di San Vitale. Infine è visibile la lapide, sempre proveniente dal pronao, che reca la sanzione da parte di Umberto I della legge approvata nel 1897, per cui la tomba del poeta era dichiarata dalle camere monumento nazionale.

Passeggiando più avanti troviamo a destra la Crypta Neapolitana, detta anche Grotta di Pozzuoli o di Posillipo, imponente galleria d'epoca romana che collega Mergellina con Fuorigrotta (attualmente detta galleria è in fase di restauro). A lato è presente un verso di Leopardi, dedicato al poeta dell'Eneide, Virgilio.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Orario Invernale
da Mer. a Lun.
10.00-14.50

Orario Estivo
da Mer. a Lun.
9.00-19.00

Biglietti

Gratuito

Servizi

Condividi

Salita della Grotta, 20

80121 Napoli

Tel: +39 081 669390

1332 hits

Aggiornamento Pagina: 12/09/2018

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.