Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.

Da sempre punto di riferimento per cinefili, amanti e operatori del cinema in Toscana (e non solo), Mediateca Toscana mette a disposizione degli utenti i suoi archivi, composti da: Videoteca 10.000 film d'autore e 3700 documentari. Biblioteca 9.000 titoli di libri su cinema, video, televisione. Emeroteca 350 titoli di periodici specializzati sul cinema. Manifesti 5.000 foto e manifesti di film. Fondi monografici "Pier Paolo Pasolini", "Pio Baldelli" e "Antonio Bruschini". Discoteca 4.500 dischi in vinile di musica del periodo tra le due guerre. Cd musicali 300 cd di colonne sonore dei film.

La Biblioteca di Mediateca Toscana è ricca di pubblicazioni italiane e straniere sulle cinematografie nazionali, sulle personalità del mondo del cinema - quali produttori, registi, attori, musicisti, direttori della fotografia, costumisti, script di sceneggiature, testi e manuali sulle tecniche cinematografiche e dizionari ed enciclopedie specializzate.

Il patrimonio librario si è nel tempo arricchito di collezioni e fondi offerti da autorevoli studiosi come il recente fondo donato dagli eredi di Antonio Bruschini, grande critico cinematografico fiorentino, sceneggiatore e docente di sceneggiatura cinematografica.

Si segnala inoltre il “Fondo Pier Paolo Pasolini”, costituito da libri e articoli sullo scrittore, copia del Fondo conservato presso l’Istituto Gramsci di Roma, e il “Fondo Pio Baldelli”, libri appartenuti all'illustre docente di teoria e tecnica delle comunicazioni di massa all'Università degli Studi di Firenze.

La Videoteca è costituita da film e documentari che costituiscono una collezione rappresentativa, ma non esaustiva, della storia del cinema, dagli esordi ai giorni nostri, dei registi più importanti e delle filmografie dei vari Paesi e generi. Viene dedicata particolare attenzione ai classici del cinema, al cinema italiano contemporaneo e a quello d'autore. Negli ultimi anni, per la collaborazione con la Toscana Film Commission, si acquisiscono tutti i film girati in Toscana o di registi toscani.

Il patrimonio dei documentari è dedicato soprattutto alla storia locale della Toscana, anche con l'acquisizione recente di una raccolta di interviste sulla Resistenza e la Guerra in Toscana e la vita delle comunità contadine, a titoli utili per fini didattico-educativi e del documentario d'autore, opere di grandi registi del “cinema del reale”.

Completano gli archivi di Mediateca una emerotaca, che si compone di 350 testate di periodici specializzati sul cinema, di cui una cinquantina correnti, tra italiani, inglesi, francesi e americani; 5000 tra manifesti, foto-buste, locandine, foto di scena e foto da film; 300 cd musicali con importanti colonne sonore di film; 4500 dischi a 78 giri del periodo fra le due guerre, delle maggiori case discografiche come: Pathé, Fonit, La Voce del Padrone, Parlophon, Cetra, con canzoni, operette e perfino i duetti comici dei fratelli De Rege.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

da Mar. a Ven.
10.00-13.00
14.00-17.00

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Archivio
  • Attività Didattica
  • Emeroteca
  • Fototeca
  • Mostre

Condividi

Via San Gallo, 25

50129 Firenze

Tel: +39 055 2719059

Mediateca Toscana
92 hits

Aggiornamento Pagina: 10/03/2022

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.