Skip to main content

Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Chiesa di Sant'Antonio Abate

Chiesa di Sant'Antonio Abate

La chiesa dedicata a Sant'Antonio abate esiste dal 1220. Essa sorge nel punto in cui, nell'epoca della Sicilia islamica, era situata la Porta di Mare (Bab al Bahr), detta anche Porta dei Patitelli, per via della presenza di alcuni artigiani fabbricanti di zoccoli.

L'interno della chiesa è a forma quadrata, nello stile della pianta a croce greca, tipica delle strutture architettoniche bizantine. Quattro colonne, di finto granito, sostengono la cupola. Quest'ultima fu rifatta nel 1536, ma riproduce quella originaria a forma ogivale. Ai margini dell'abside si trovano otto colonne dotate di capitelli ottocenteschi. Nelle pareti laterali del presbiterio si possono ammirare due tele di Gaspare Serenari, raffiguranti rispettivamente Cristo e l'adultera e Cristo e il centurione. Entrambe le tele risalgono al 1757. Il quadro posto all'altare maggiore, realizzato nel 1618 dal titolo San Carlo Borromeo guida una processione, era stato da sempre attribuito al pittore Giuseppe Salerno, detto lo Zoppo di Gangi, ed invece grazie a recenti ricerche archivistiche è risultato essere opera di due pittori: Vincenzo La Barbera e Nicasio Azzarello. Il Tabernacolo di Antonino Gagini del 1551. Sui pilastri del presbiterio sono presenti due tondi raffiguranti l'Angelo Annunciante e la Vergine Annunciata.

Nella navata destra è presente un Crocifisso ligneo cui segue una teca con il busto dell'Ecce Homo, opera di frate Umile da Petralia, risalente all'inizio del XVII secolo.

Nella navata sinistra è collocato il fonte battesimale scolpito nel 1755 da Filippo Pennino su disegno di Ignazio Marabitti. Nelle adiacenze l'altare dedicato all'Immacolata, la mensa è arricchita dalla statua lignea dell'Immacolata, opera di Giuseppe Bagnasco.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Mer. Ven. Sab.
9.30-12.30

Biglietti

Gratuito

Servizi

Condividi

Via Roma, 203A

90133 Palermo

Tel: +39 329 9383558

891
Aggiornamento Pagina: 18/12/2023