itzh-CNenfrdeiwjaptrues

La prima domenica del mese gratuita è attualmente sospesa.

Chiesa di San Pantaleo

Chiesa / ROMA

La chiesa era già esistente nel XII secolo, consacrata da papa Onorio III nel 1216, e dedicata a san Pantaleone di Nicomedia, martire sotto Diocleziano nel 305 e patrono dei medici. La chiesa fu più volte restaurata. Nel 1621 la chiesa e il convento annesso furono affidati a san Giuseppe Calasanzio, che ne fece la curia generalizia dell'ordine da lui fondato, gli Scolopi, che ancora possiedono l'intero complesso. La chiesa attuale fu ricostruita tra il 1681 e il 1689 su disegno di Giovanni Antonio De Rossi, mentre la facciata, in chiaro stile neoclassico, risale agli inizi del XIX secolo ed è opera del Valadier. L'alto Fregio, opera di Pietro Aureli, divide orizzontalmente la facciata.

L'interno della chiesa si presenta a navata unica, con volta a botte, due cappelle per lato ed un'abside profonda. Tra le opere, sono da ricordare: nella volta il Trionfo del nome di Maria, affresco di Filippo Gherardi detto il Lucchesino, nella seconda cappella a destra, Morte di San Giuseppe attribuita a Sebastiano Ricci (1690); pietra tombale di Laudomia figlia di Giovanni Bracalone de Carlonibus (1577), uno dei tredici partecipanti alla disfida di Barletta.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Aperto tutti i giorni
7.30-13.00
16.00-19.00

Biglietti

Servizi

Condividi

Piazza di S. Pantaleo

00186 Roma

Tel: +39 06 6840741

Chiesa di San Pantaleo
434 hits

Aggiornamento Pagina: 12/07/2020

Attenzione! usare questo form esclusivamente per le recensioni della struttura. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.