Skip to main content

Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Castello di Avella

Castello di Avella

Avella / Rocche e Castelli

Il castello è situato su una collina, ad un'altezza di circa 320 metri, alla destra del fiume Clanio. Della struttura resta il dongione caratterizzato da una torre cilindrica a base troncoconica e corte interna a forma trapezoidale e due cinta murarie. La prima cinta risale al periodo longobardo e racchiude una superficie di circa 10 000 m²: è caratterizzata da dieci semitorri, di cui cinque troncoconiche, quattro troncopiramidali e una incorporata nell'angolo nord del dongione. La seconda cinta muraria, realizzata durante il periodo normanno, tra l'XI e il XII secolo e restaurata nel secolo successivo, racchiude una superficie di circa 21 000 m² e ha nove torri, otto a pianta quadrangolare e una, situata nell'angolo sud-ovest, a pianta pentagonale. In queste mura è presente una porta carraia. Tra le due cinta murarie si conservano i resti delle abitazioni del villaggio: la struttura meglio preservata è una cisterna.

Dal castello, secondo l'abate Remondini, proverebbe il Cippo abellano, un documento in lingua osca, utilizzato come soglia nel centro storico di Avella e che a sua volta sarebbe stato utilizzato come materiale di reimpiego nel castello.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Dom.
10.30-12.30

Biglietti

Info visite
081-8259320
380-4309703

Servizi

  • Visite Guidate

Condividi

Via Campopiano
83021 Avella - Avellino
2065
Aggiornamento Pagina: 16/06/2024