Skip to main content

Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.

Biblioteca Estense Universitaria

Biblioteca Storica / MODENA

La biblioteca trae la sua origine storica nella collezione libraria degli Estensi, la famiglia che resse il ducato di Ferrara prima e quello di Modena e Reggio poi.

Quando gli Estensi dovettero riconsegnare Ferrara allo Stato della Chiesa, riuscirono ad ottenere di poter trasferire, insieme agli altri beni familiari, come la quadreria, la biblioteca a Modena, divenuta capitale del ducato nel 1598. Da allora la consistenza della biblioteca ricominciò ad accrescersi. Dopo il periodo napoleonico, i duchi asburgo-estensi (o, come spesso sono chiamati, d'Austria-Este) continuarono ad accrescere la biblioteca, che dopo l'Unità d'Italia assorbì la Biblioteca universitaria. Nel 1995 i due istituti vennero fusi anche dal punto di vista amministrativo nella "Biblioteca Estense universitaria", organo periferico del Ministero per i beni e le attività culturali.

La mostra permanente espone libri miniati di eccezionale interesse come la Bibbia di Borso d'Este in due volumi, con miniature di Taddeo Crivelli (1455-1461). Altri preziosi codici miniati, cinquecentine, manoscritti musicali sono esposti a rotazione o in occasione di mostre tematiche.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Sale Storiche
le visite vengono effettuate ogni mezz’ora

Mar. Mer. Gio.
14.30-17.30

Ven. Sab.
9.00-13.00

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Accesso Disabili
  • Ascensore
  • Attività Didattica
  • Mostre
  • Visite Guidate

Condividi

Largo Porta Sant'Agostino, 337
41121 Modena
Tel: +39 0594395711
395
Aggiornamento Pagina: 19/09/2023