Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.

L'Archivio e Fototeca di Egittologia del Dipartimento di Studi Letterari, Filologici e Linguistici, comprende i fondi di cinque grandi egittologi del XIX e XX secolo:

Auguste Mariette, del quale sono conservate 135 lettere del 1850-51 con copie di testi geroglifici e relativi commenti.

Heinrich Brugsch.

Victor Loret, tra i cui manoscritti spiccano quelli relativi agli scavi di Saqqara, al Museo di Boulaq, oltre che a note, disegni, piante e acquerelli sulla Valle dei Re e il giornale di scavo delle tombe di Thutmosi III e Amenhotep II.

Alexandre Varille, nella cui biblioteca ai volumi di particolare pregio, come quelli cinquecenteschi di Mercati o settecenteschi di Norden, si aggiungono i ricchissimi archivi contenenti oltre 40.000 fotografie, antiche e moderne, di siti egiziani.

Elmar Edel, nel cui fondo si trovano centinaia di fogli di appunti, soprattutto filologici, oltre a disegni, fotografie, fac-simili di iscrizioni e circa 300 lettere.

A questi si è aggiunta nel 2007 la donazione dell’egittologo americano William Kelly Simpson di cui attualmente è disponibile l’epistolario.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Su prenotazione

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Archivio
  • Biblioteca
  • Fototeca

Condividi

Via Festa del Perdono, 7

20122 Milano

Tel: +39 02 50312315

Archivio e Fototeca di Egittologia
159 hits

Aggiornamento Pagina: 10/04/2022

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.