Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.

Archivio di Stato di Modena

Archivio Statale / MODENA

L'Archivio di Stato di Modena deve la sua particolare fisionomia alla singolare longevità e continuità della dinastia d'Este (poi d'Austria-Este) e alla circostanza che il duca Cesare, quando dovette abbandonare Ferrara e trasferire a Modena la capitale dei suoi Stati nel 1598, vi trasferì il relativo patrimonio archivistico. Questo patrimonio può infatti considerarsi il nucleo costitutivo dell'Archivio di Stato; il quale di conseguenza, per la parte preunitaria, si presenta in primo luogo (anche se ovviamente non soltanto) come il depositario della storia degli Este e del loro principato, quali che ne siano state di tempo in tempo la capitale e la configurazione territoriale.

Raccoglie i fondi documentali degli Stati Estensi preunitari (Ducato di Ferrara, Ducato di Modena e Reggio, Ducato di Massa e Carrara, Ducato della Mirandola, Principato di Correggio, Contea di Novellara, Garfagnana), di Casa d'Este, dei locali organi periferici dello Stato unitario e numerosi archivi aggregati.

È sede di Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Lun. Mer. Ven. Sab.
9.00-14.00

Mar. Gio.
9.00-16.00

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Archivio
  • Mostre

Condividi

Corso Cavour, 21

41100 Modena

Tel: +39 059 230549

Archivio di Stato di Modena
260 hits

Aggiornamento Pagina: 03/09/2021

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.