Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.

Archivio di Stato di Fermo

Archivio Statale / FERMO

Il materiale documentario conservato è ricchissimo e di grande rilevanza storica e rispecchia la notevole importanza che Fermo ebbe nelle vicende storiche della regione. L'Archivio di Stato di Fermo conserva la documentazione prodotta dalle istituzioni preunitarie e da quelle statali postunitarie attive nell'ambito dell'attuale provincia, nonché archivi di enti pubblici, famiglie, persone, associazioni e altri organismi privati che rivestono un interesse storico particolarmente importante. In particolare il fondo del Comune di Fermo, di cui si segnala il ricco diplomatico. Grande importanza rivestono gli archivi notarili di Fermo, di Sant'Elpidio a Mare e di Montegiorgio, versati tra il 1975 e il 1989. Di notevole interesse sono anche i fondi della Prefettura del dipartimento del Tronto (1808-1816), della Delegazione apostolica (1817-1860) e della Sottoprefettura di Fermo (1860-1926). Ricchi e di gran consultazione sono i catasti di Fermo e dei territori limitrofi.

Da segnalare, infine, gli archivi di persona, tra cui quello della famiglia Vinci, quello della famiglia Pascucci-Righi e quello della famiglia Gigliucci.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

da Lun. a Sab.
8.00-13.00

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Archivio

Condividi

Via Aurelio Saffi, 5

63900 Fermo

Tel: +39 0734 228739

Archivio di Stato di Fermo
177 hits

Aggiornamento Pagina: 18/12/2021

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.