Skip to main content

Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Anfiteatro Laterizio

Anfiteatro Laterizio

L'anfiteatro risale alla metà del I secolo a.C., poco dopo la deduzione di Nola a colonia sillana. In seguito l'edificio subì almeno due ristrutturazioni, una nel corso del I secolo d.C., quando furono restaurati: una parte delle strutture in opera reticolata con cubilia (8–9 cm) e allineamento obliquo continuo, il pavimento e la volta del corridoio principale e forse fu modificata anche l'altezza del parapetto dell'arena e della cavea; e, infine, una seconda ristrutturazione tra il II ed il III secolo d.C., forse a seguito di danni causati da terremoti, durante la quale furono rifatte parte del muro perimetrale in opera vittata di tufo, la pavimentazione in lastre di calcare del corridoio posto sull'asse maggiore e fu, inoltre, realizzato un edificio a pianta rettangolare con cinque partizioni interne, posto al di fuori del corridoio.

L'edificio fu abbandonato già prima dell'eruzione di Pollena (fine del V- inizi VI secolo d.C.) ed era stato utilizzato come cava di materiale da costruzione, periodo durante il quale furono asportate quasi tutte le gradinate e gran parte della decorazione di marmo, tranne quella del parapetto.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Aperto su prenotazione

Biglietti

Gratuito

Servizi

Condividi

Via Foro Boario, 11

80035 Nola - Napoli

Tel: +39 081 8236509

84
Aggiornamento Pagina: 17/12/2023