Skip to main content

Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.

Il palazzo di Teodorico o Teoderico (anche detto cosiddetto palazzo di Teodorico) è un palazzo situato a Ravenna, vicino alla basilica di Sant'Apollinare Nuovo.

Oggi ridotto ad alcune rovine, tra cui la facciata, la sua antica funzione è ancora dibattuta tra gli studiosi: un'interpretazione lo identifica come la parte antistante della chiesa di San Salvatore ad Calchi (distrutta agli inizi del XVI secolo), un'altra lo associa a una costruzione a scopo di difesa per il palazzo degli esarchi (governatori della città) del VII-VIII secolo.

Al primo piano del palazzo, celato dalla bifora visibile dalla via di Roma, sono esposti un terzo dei mosaici pavimentali recuperati nel corso degli scavi del 1908-14. Si tratta di un complesso davvero straordinario che ripercorre ben sei secoli di storia.

Si possono vedere lacerti pavimentali in opus sectile di marmi policromi (I-II secolo d.C.) provenienti dagli ambienti di rappresentanza del palatium (sala absidata e triconco), frammenti di pavimento musivo figurato (V secolo d.C.) provenienti dai corridoi che circondavano il peristilio e rappresentanti soprattutto scene di giochi circensi, lacerti pavimentali (VI secolo ed età teodericiana) decorati da motivi geometrici, fitomorfi o floreali che, essendo rimasti in utilizzo più a lungo anche dopo l’abbandono del palazzo e la dissoluzione dell’Esarcato, sopravvivono alla successiva decadenza della qualità esecutiva delle maestranze mosaiciste ravennati del VII secolo.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Sab. Dom.
17.30-19.30

Lun.
8.30-19.30

Biglietti

Intero: € 2,00

Presso le biglietterie del Mausoleo di Teodorico, del Museo Nazionale e della Basilica di Sant’Apollinare in Classe.

Servizi

  • Mostre

Condividi

Via Alberoni
48121 Ravenna
Tel: +39 320 9539916
165
Aggiornamento Pagina: 09/04/2024