Napoli: cosa vedere e cosa visitare

I Musei nelle zone gialle riapriranno, a partire dal 18 gennaio, nei giorni feriali. Resteranno chiusi nei giorni festivi.

Museo Archeologico Etrusco "De Feis"

Collezioni Etrusche / NAPOLI

Il Museo custodisce reperti di diverse tipologie e periodi storici provenienti da acquisti sul mercato antiquario o da donazioni di ex-allievi raccolti nel XIX secolo dal Padre Leopoldo De Feis, docente di latino e poi Rettore dell’Istituto “Alle Querce” di Firenze.

Tra i materiali di indubbio interesse la statuetta di Minerva donata a P. De Feis dal Marchese Carlo Strozzi in occasione di un incontro e proveniente da Siena, un gruppo di bronzi dell’Etruria meridionale, il sarcofago in terracotta con immagine femminile distesa sul letto funebre prodotto seriale di officina specializzata. Altro consistente nucleo della collezione proviene dalla donazione della famiglia d’Avalos, feudataria di Montesarchio (l’antica Caudium) in provincia di Benevento. In particolare i reperti esposti provengono dalle necropoli cittadine databili al periodo arcaico. Il terzo nucleo consistente è costituito da iscrizioni di epoca imperiale donate dal padre barnabita Luigi Bruzza e provenienti dal territorio romano.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

da Lun. a Ven.
10.00-13.30

Sab. Dom. mattina su richiesta

Biglietti

Gratuito

Servizi

Condividi

Via Coroglio, 9

80124 Napoli

Tel: +39 081 5757533

1512 hits

Aggiornamento Pagina: 25/12/2020

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Musei Italiani 2021