Skip to main content

Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Prigioni Spagnole “Sa Bovida”

Prigioni Spagnole “Sa Bovida”

Collezioni Etnografiche / Aritzo / Musei Storici

La struttura risalente al secolo XVI, manufatto dotato di volta a sesto acuto che mette in comunicazione la parte bassa con quella alta del borgo, costruita con pietre e legno, documenta la vita in un ambiente carcerario nei secoli passati fino alla metà del sec. XX. L'edificio ospita la mostra permanente su Magia e Stregoneria in Sardegna tra il XV e il XVII secolo.

I materiali esposti riguardano gli oggetti impiegati nella produzione di rituali magici sia malefici che a sfondo divinatorio o curativo, nonché gli oggetti con funzione e potere apotropaico. Seguono gli strumenti della repressione inquisitoriale e carceraria in generale: strumenti per la tortura del fuoco, il cavalletto, il potro, la garrucha, la frusta, nonché strumenti di immobilizzazione: catene munite di collare, il ceppo e la gogna. In ultimo sono esposti gli strumenti di coercizione psicologica, quali il sanbenito, una veste penitenziale che veniva fatta indossare a eretici o streghe, assoggettandoli al ludibrio della comunità. Di forte impatto emotivo gli ambienti: “la camera del tormento”, le anguste celle femminili e infine l'orrida cella sotterranea degli uomini, munita di catena e con accesso dal corpo di guardia attraverso dalla botola.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

da Mar. a Dom.
10.00-13.00
15.00-18.00

Biglietti

Singolo: € 3,00

Museo etnografico + Casa Devilla  + prigioni spagnole + Museo Mura

Combinato: € 8,00

Servizi

Condividi

Via Carceri
08031 Aritzo - Nuoro
Tel: +39 389 8731853
47
Aggiornamento Pagina: 09/05/2024