Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Museo Civico Diocesano di Visso

Museo Civico Diocesano di Visso

Musei Ecclesiastici d'Arte Sacra / Quadreria / Scultura / Visso

Inaugurato nel 2004, il museo, che ha sede nella trecentesca ex chiesa di S. Agostino, ospita circa 130 opere in esposizione. Si tratta di opere su tela, opere su tavola, affreschi, sculture in terracotta, statue in legno policromo, tabernacoli in legno intagliato, una importante collezione di oreficerie medioevali, rinascimentali e sei-settecentesche (croci, calici, candelieri, reliquiari.e carte gloria) e paramenti sacri in tessuti preziosi. Le opere e gli oggetti esposti datano di epoche diverse, che vanno dal XIII al XVIII Sec.. Tra tutti spiccano le opere di Paolo da Visso, degli Angelucci di Mevale (Gaspare e Camillo, XVI secolo), di Orazio Gentileschi e Simone De Magistris. Molti gli oggetti di arte sacra: croci astili medievali, turiboli, candelieri e paramenti liturgici.

Sono ospitati in questo museo 27 manoscritti autografi di Giacomo Leopardi. Si tratta di 6 Idilli e 5 Sonetti, l’Epistola al Conte Carlo Pepoli, 14 lettere scritte tra il 1825 ed il 1831 all’editore milanese Stella, un Commento alle rime del Petrarca. Gli Idilli sono: L’infinito, La sera del giorno festivo, Alla luna o la Ricordanza, Il sogno, Lo spavento notturno, La vita solitaria. Sono inoltre esposte le dodici Sibille su tavole (110 x 80) attribuite a Nicola Amatore di Belvedere di Jesi.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Lug. Set.
Aperto tutti i giorni
10.00-19.00

Biglietti

Intero: € 3,50
Ridotto: € 2,50

Servizi

  • Visite Guidate

Condividi

Piazza Martiri Vissani

62039 Visso - Macerata

Tel: +39 0737 95421

Museo Civico Diocesano di Visso
3067 hits
Aggiornamento Pagina: 09/06/2022
Attenzione! Questo Form non è collegato al museo, va usato esclusivamente per le recensioni. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.