Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Museo di Telespazio

Museo di Telespazio

Telecomunicazioni / Ortucchio

Il Museo del Centro Spaziale del Fucino è stato costruito nel 1968 e vi sono ospitate alcune apparecchiature utilizzate nella fase pionieristica dello sviluppo delle telecomunicazioni via satellite.

Tra queste, le postazioni mobili con le quali nel 1962 furono effettuate le prime trasmissioni tra Stati Uniti e Italia con il satellite Relay, e l’antenna di 9 metri di diametro usata a partire dal 1963 per esperimenti di trasmissione con il satellite Telstar. Questa antenna, nel 1968, fu trasportata in Uganda per la visita del pontefice Paolo VI e assicurò il primo collegamento televisivo in mondovisione dall’Africa.

Presso il Centro Spaziale del Fucino è conservata la poppa della nave Elettra, sulla quale Guglielmo Marconi effettuò gli esperimenti di radiopropagazione a onde corte nel periodo tra le due guerre mondiali. Marconi acquistò l’Elettra, costruita nei primi anni del novecento, nel 1921 e nel ventennio successivo la utilizzò come nave-laboratorio navigando in tutto il mondo. Nel 1937, alla morte dello scienziato, la nave fu acquistata dal Ministero delle Poste e Telecomunicazioni che, nel 1978, fece dono a Telespazio della sezione di poppa dell’imbarcazione.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Visitabile su appuntamento

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Visite Guidate

Condividi

Centro Spaziale del Fucino

67050 Ortucchio - L'Aquila

Tel: +39 06 40791

Museo di Telespazio
430 hits
Aggiornamento Pagina: 17/01/2022
Attenzione! Questo Form non è collegato al museo, va usato esclusivamente per le recensioni. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.