Skip to main content

Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Museo del Jazz "G. Dagnino"

Museo del Jazz "G. Dagnino"

GENOVA / Musei Musicali

Il materiale sonoro già depositato o messo comunque a disposizione del Museo ammonta a circa 30 mila pezzi fra dischi in vinile (33 giri, 45 giri, 78 giri) cd, nastri, cassette e videotapes. La raccolta al momento più numerosa è quella dell'Avvocato Dagnino che dà nome al Museo, già appassionato collezionista, più altre importanti donazioni (Maurizio Domenicucci, Giorgio Dodero, Famiglia Bombrini, famiglia Raffetto, Giancarlo Orcesi, Mauro Manciotti, Giorgio Dodero, Adriano Mazzoletti, Giorgio Lombardi, Guido Festinese).

Il Museo dispone di raccolte integrali o quasi integrali delle incisioni di Louis Armstrong, Duke Ellington, Fats Waller, Charles Mingus, Thelonious Monk, Billie Holiday, Eddie Condon, Jack Teagarden, Pee Wee Russell, Lennie Tristano, per citarne solo una parte.

Il Museo dispone altresì di una significativa raccolta di film sul jazz o comunque a sfondo jazzistico, alcuni in lingua originale, da "Alleluja" del 1929 sino ai più recenti di Woody Allen. Oltre ai film figurano nella raccolta video-tapes e dvd originali fuori commercio sulla storia del jazz e sui suoi principali protagonisti (Louis Armstrong, Duke Ellington, Bilie Holiday, Benny Goodman, ecc.) messi a disposizione da Giorgio Lombardi e da altri studiosi ed esperti. Lo stesso Lombardi, coadiuvato da Gianni Sorgia, e da altri esperti, è impegnato ad arricchire questa più prestigiosa raccolta con altri filmati originali dedicati ad altri illustri esponenti della musica afro-americana.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Lun. e Ven.
17.30-19.30

Mar. Mer. Gio.
16.30-19.30

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Mostre

Condividi

Via Tommaso Reggio, 34
16121 Genova
Tel: +39 010 585241
3284
Aggiornamento Pagina: 21/12/2022