Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Museo Archeologico di Palazzo Nieddu del Rio

Museo Archeologico di Palazzo Nieddu del Rio

Archeologia / Locri

Il museo espone al pubblico le testimonianze sulla vita del territorio nell’età protostorica relative alle necropoli di Canale Ianchina nell’entroterra locrese, di Sant’Onofrio di Roccella e di Santo Stefano di Grotteria ed in età greca con le novità emerse a seguito di recenti scavi legati all’ammodernamento della SS 106. 

Il primo piano ospita una sezione dedicata alle Collezioni private confluite nel museo ed una seconda più ampia, che ospita i reperti rinvenuti in occasione della realizzazione della nuova SS 106 tra la fiumara del Torbido e quella del Condoianni partendo dal II millennio a.C. fino al II secolo a.C. Tra questi ricordiamo due tombe ellenistiche con volta a botte ritrovate integre e riallestite all’interno del museo. Tra le altre cose sono esposti, poi, i resti del complesso insediativo di età greca (VII-IV secolo a.C.) ubicato alle porte dell’antica città di Locri Epizefiri in località Canneti. Le indagini tecniche, con il ritrovamento di parte di una imbarcazione e animali bruciati, hanno restituito anche tracce di riti e abitudini quotidiane delle passate epoche.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

da Mar. a Dom.
9.00-20.00

Biglietti

Servizi

  • Mostre

Condividi

Corso Vittorio Emanuele

89044 Locri - Reggio Calabria

Tel: +39 0984 795639

Museo Archeologico di Palazzo Nieddu del Rio
870 hits
Aggiornamento Pagina: 10/09/2022
Attenzione! Questo Form non è collegato al museo, va usato esclusivamente per le recensioni. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.