A causa dell'emergenza sanitaria in corso, i musei e Parchi Archeologici rimarranno chiusi al pubblico dal 6 novembre 2020 al 3 dicembre 2020.

Museo Archeologico di Fara in Sabina

Archeologia / Fara in Sabina

Il Museo si articola in due gallerie espositive: Preistoria-Protostoria-Arcaica (Romana in allestimento) presso il Palazzo Brancaleoni a Fara in Sabina e la sezione Medioevo presso l’Abbazia Benedettina di Farfa.

Il Museo accoglie reperti di preistoria e protostoria corredati da tavole didattiche su materiali e tecniche di produzione, nonché reperti di: Cures antica città sabina predominante nella scena preromana, patria dei primi re di Roma e nodo antico per la nascita dell’Urbe; Eretum, necropoli arcaica dell’omonima città, anch’essa nodo politico-economico e crocevia dell’antichità preromana.

Di particolare interesse lo splendido Cippo con iscrizione sabina arcaica, piccolo gioiello dell’epigrafia italico-sabina e raro esempio di epigrafia del VI secolo a.C., non ancora completamente interpretato, fu rinvenuto nel marzo del 1982 nell’alveo del torrente Farfa.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Ven. Sab. Dom.
10.00-18.00

Altri giorni su prenotazione

Biglietti

Intero: € 5,00
Ridotto: € 3,50

Condividi

Piazza Duomo, 3

02032 Fara in Sabina - Rieti

Tel: +39 0765 277321

Fax: +39 0765 277321

2001 hits

Aggiornamento Pagina: 03/06/2020

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Musei Italiani 2020