itzh-CNenfrdeiwjaptrues

I Musei e Parchi Archeologici riaprono in zona gialla dal 26 aprile, anche nei fine settimana. news

Gabinetto dei Disegni e delle Stampe

Grafica / FIRENZE

Il Gabinetto dei disegni e delle stampe fa parte delle Gallerie degli Uffizi, dedicato alle arti grafiche. Si tratta di una delle raccolte più importanti al mondo in questo settore, con circa 150.000 opere, datate dalla fine del Trecento al XXI secolo. Si trova al primo piano della Galleria, presso i locali ricavati dall'ex Teatro Mediceo.

Il patrimonio attuale ammonta a oltre centocinquantamila opere, tra disegni, stampe, miniature. Gli artisti rappresentati in modo più esaustivo sono i fiorentini e i toscani, con una certa prevalenza dei fogli del Quattrocento. Il solo Cinquecento è rappresentato da ben diecimila fogli. Tra i grandi nomi rappresentati nelle raccolte figurano i geni del Rinascimento, Leonardo da Vinci, Michelangelo e Raffaello, oppure i pilastri del manierismo, come Pontormo, Andrea del Sarto e Bronzino. Molti disegni permettono di stabilire il percorso creativo di un'opera, attraverso i disegni preparatori, oppure a volte testimoniano, attraverso le copie antiche, opere ormai irrimediabilmente perdute, come gli affreschi della Battaglia di Anghiari di Leonardo da Vinci e della Battaglia di Cascina di Michelangelo.

Seguono gli autori veneti, che riscossero particolare attenzione da parte del cardinal Leopoldo; successivamente si scalano le altre scuole italiane (i lombardi, i genovesi, gli emiliani, i romani e i napoletani). Tra i nomi, Andrea Mantegna, Giovanni Bellini, Tiziano, Dürer, Parmigianino, Rembrandt, van Dyck, Annibale Carracci, Gian Lorenzo Bernini e altri.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Lun. Mer. Ven.
8.30-13.30

Mar. Gio.
8.30-17.00

Biglietti

Servizi

Condividi

Via della Ninna, 5

50122 Firenze

Tel: +39 055 2388671

1468 hits

Galleria degli Uffizi

Aggiornamento Pagina: 26/01/2021

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.