A causa dell'emergenza sanitaria in corso, i musei e Parchi Archeologici rimarranno chiusi al pubblico dal 6 novembre 2020 al 3 dicembre 2020.

Centrale Montemartini

Archeologia / Archeologia Industriale / ROMA

Il primo impianto pubblico per la produzione di energia elettrica, intitolato a Giovanni Montemartini, è oggi il secondo polo espositivo dei Musei Capitolini ed ospita una considerevole parte delle sculture dell'antichità classica tornate alla luce nel corso degli scavi eseguiti a Roma tra la fine dell'Ottocento e i primi decenni del Novecento.

L'esposizione ricostruisce i complessi monumentali antichi ripercorrendo lo sviluppo della città dall'età repubblicana fino a quella tardo imperiale con episodi particolarmente significativi e spesso quasi sconosciuti al grosso pubblico, come nel caso del grandissimo mosaico con scene di caccia proveniente da S. Bibiana.

I grandiosi ambienti della Centrale ed in particolare la Sala Macchine con i suoi preziosi arredi in stile Liberty conservano inalterati turbine, motori Diesel e la colossale caldaia a vapore. In questo scenario affascinante e suggestivo, i marmi antichi risplendono per il loro trasparente nitore e per la raffinatezza di intaglio.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

da Mar. a Dom.
9.00-19.00

Biglietti

Museo + Mostre

Intero: € 11,00
Ridotto: € 10,00

Gratuito 1° Dom. del mese

Condividi

Via Ostiense, 106

00154 Roma

Tel: 060608 Call Center

Sito Ufficiale

2845 hits

Aggiornamento Pagina: 26/11/2020

Attenzione questo form è destinato esclusivamente alla recensione della struttura. Non usarlo per contattare il museo.

Commenti (1)

  • Fabio

    Fabio

    • 01 Agosto 2016 at 20:43
    • #

    È un vero peccato vedere come un posto così affascinante sia poco noto ai romani stessi! Archeologia industriale e arte classica di fondono in un connubio paradossalmente perfetto. Difficilmente vi capiterà di trovare un posto simile!

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Musei Italiani 2020