A causa dell'emergenza sanitaria in corso, i musei e Parchi Archeologici rimarranno chiusi al pubblico dal 6 novembre 2020 al 3 dicembre 2020.

Badia di Santa Maria di Pattano

Ciclo di Affreschi / Abbazia / Vallo della Lucania

La Badia di Pattano è il monastero italo-greco più integralmente conservato dell'Italia Meridionale. Il complesso sorge circa due chilometri dalla cittadina di Vallo della Lucania presso il borgo omonimo. La prima data certa relativa al monastero è l'anno 993 d.c., anno in cui l'hegumeno Cosma presiede in una locale disputa tra un vicino monastero ed un proprietario terriero. L'importanza attribuita all'hegumeno di Pattano tradisce l'importanza del monastero stesso, che fa pensare che il complesso esistesse in zona gia' da molti anni.

La piccola chiesa di San Filadelfo, che sorge sull'estremo margine occidentale del complesso badiale, risale al più tardi alla seconda metà del X secolo.

I recenti lavori di restauro e risanamento hanno messo in luce, nel sottosuolo della chiesa, i resti di una villa rustica di epoca imperiale romana e, più precisamente, di tre ambienti destinati all'uso termale: un praefurnium a pianta quadrangolare, un calidarium (del quale sono ben visibili le suspensurae) e una saletta absidata di piccole dimensioni.

In origine la chiesa doveva consistere in un unico ambiente a pianta rettangolare, con un'abside decentrata, posta presso lo spigolo destro della parete orientale. Ben presto, però, probabilmente già nell'XI secolo, la chiesa fu divisa in due navatelle da un diaframma murario sostenuto da quattro archi poggianti su colonne di spoglio.

Risalgono alla fine del X secolo gli affreschi del primo strato d'intonaco della controfacciata, raffiguranti una teoria di santi (di cui restano il volto e il palmo destro della Vergine e le figure frammentarie di due santi), e gli affreschi dell'abisde, che costituiscono una preziosa testimonianza della pittura bizantina in Italia.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Visitabile esclusivamente previa prenotazione, con guida autorizzata. Bisogna prenotare la visita almeno con un giorno di anticipo.

Biglietti

Condividi

Via Pattano - località Pattano

84078 Vallo della Lucania - Salerno

Sito ufficiale

2005 hits

Aggiornamento pagina: 05/05/2020

Attenzione questo form è destinato esclusivamente alla recensione della struttura. Non usarlo per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Musei Italiani 2020