Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Collegiata di San Lorenzo

Collegiata di San Lorenzo

Le prime documentazioni che attestano l'esistenza della Chiesa risalgono al 973, anche se è probabile che fosse già presente nel V secolo. La costruzione conserva ancora oggi le antiche pareti romaniche, ad eccezione dell'area dell'altare e delle navate laterali che furono allungate nel '700. L'interno fu dipinto nel 1759 dai comaschi Filippo Fiori e Giovan Maria Giussani, ripresi e in parte rifatti nell'800. Seicentesche sono le cappelle laterali e l'oratorio di Santa Marta, le cui pale sono state dipinte da Giuseppe Nuvolone, Alessandro Valdani di Chiasso e Pietro Ligari. All'esterno, sulla facciata, si trova la data MDXXXVIII (1538) che si riferisce alla ricostruzione del tetto in quercia a capanna distrutto l'anno precedente da un incendio.

Di fronte alla Chiesa si può ammirare il campanile che fu iniziato nel 1527 e su cui si trovano alcuni versi del poeta valchiavennasco Giovanni Bertacchi. Il bellissimo porticato fu realizzato sul finire del '600 per delimitare il prato che fu adibito alle sepolture comuni fino al 1829. Altra importante funzione del quadriportico era quella di proteggere i paramenti sacri durante le processioni, in caso di mal tempo.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Aperto tutti i giorni
7.30-19.00

Biglietti

Gratuito

Servizi

Condividi

Piazza Don Pietro Bormetti, 3

23022 Chiavenna - Sondrio

Tel: +39 0343 32117

Collegiata di San Lorenzo
180 hits

Tesoro della Collegiata di San Lorenzo

Aggiornamento Pagina: 08/01/2022

Attenzione! usare questo form esclusivamente per le recensioni della struttura. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.