Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.

Archivio di Stato di Varese

Archivio Statale / VARESE

L'Archivio di Stato di Varese è un istituto nato come sezione di Archivio di Stato, a seguito di un decreto ministeriale del 20 agosto 1963; ha assunto il ruolo di Archivio di Stato per effetto del D.P.R. n.1409 del 30 settembre dello stesso anno che, all'art.3, stabiliva che tali istituti dovessero aver sede nei capoluoghi di provincia.

In attesa di locali idonei, la Direzione dell'Archivio venne ospitata presso la Prefettura di Varese. I progetti dei lavori di costruzione per la sede dell'Archivio di Stato risalgono al 28 dicembre 1962, con antecedenti al 14 novembre 1961, ma la sede attuale, ubicata in via Col di Lana n. 5, fu consegnata nel dicembre 1965. Pertanto da tale data l'Archivio ha potuto disporre dell'attuale immobile, ricevuto in locazione dalla provincia di Varese in data 20 ottobre 1966. Si è così reso materialmente possibile ricevere il versamento della documentazione anteriore a un quarantennio, proveniente dalle Amministrazioni periferiche dello Stato, in ottemperanza al suddetto D.P.R. 1409 del 30.09.1963.

Purtroppo, una parte di questa documentazione, allora conservata presso l'Archivio di Stato di Milano, venne distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale. Andarono perduti i fondi Sottoprefettura di Gallarate (1860-1883); Sottoprefettura di Varese, Ufficio di Pubblica Sicurezza (1881-1897); Telegrafi di Varese (1865-1883); Agenzia del Tesoro del Circondario di Gallarate (1861-1869); Giudicatura di pace di Gallarate e Somma (1807-1818). Il fondo Ufficio delle ipoteche del periodo napoleonico si è invece parzialmente conservato. Oltre alla documentazione proveniente dal deposito degli archivi di enti statali, l'Archivio di Stato di Varese conserva vari fondi provenienti da doni, acquisti, depositi di archivi di enti pubblici.

L’Archivio effettua anche attività didattica attraverso lezioni e visite guidate rivolte a studenti degli istituti scolastici presenti in tutto il territorio provinciale. Di rilievo è anche l’attività volta alla pubblicazione di volumi che raccolgono gli atti di convegni organizzati dall’Archivio di Stato di Varese, come Varese e la sua storia nelle fonti archivistiche, I luoghi del patrimonio, Dall’uomo al satellite, Itinerari giubilari a Varese e nell’Alta Lombardia nonché le pubblicazioni realizzate unitamente ai Rotary Club di Tradate, Varese, Sesto Calende Angera “Lago Maggiore”, relative alla riproduzione di varie mappe settecentesche del fondo Catasto c.d. teresiano, conservate nell’Istituto e relative ad altrettanti comuni dell’attuale provincia varesina.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

da Lun. a Gio.
8.00-16.00

Ven.
8.00-15.45

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Archivio
  • Attività Didattica

Condividi

Via Col di Lana, 5

21100 Varese

Tel: +39 0332312196

Archivio di Stato di Varese
379 hits

Aggiornamento Pagina: 05/03/2022

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.