Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Santuario di Santa Vittoria

Santuario di Santa Vittoria

Posta su un terrazzamento artificiale alle pendici di Colle Foro, la chiesa attuale mostra le caratteristiche forme romaniche (XII secolo) con successivi interventi, sui lati e nell’abside, risalenti alla seconda metà del XV secolo per volere degli Orsini, i locali feudatari del tempo.

Nella chiesa di Santa Vittoria sopravvivono, benché molto frammentarie, antiche decorazioni ad affresco. L’elemento più antico affiora dall’intonaco dietro l’altare maggiore, sulla parete di fondo dell’abside, e raffigura S. Vittoria in piedi, vestita di una lunga tunica rosea sulla quale figura il petto con i segni del martirio. Ha nella mano destra una conocchia e nella sinistra, non molto visibile, sembra avere il libro del Vangelo. Questo affresco presenta una colorazione piuttosto viva e brillante, i tratti sono schematici ed essenziali. La datazione è incerta, ma si pensa possa risalire alla fine del duecento.

Altro affresco significativo è quello posto sulla lunetta del portale che dall’atrio introduce alla chiesa. Rappresenta a mezza figura la Vergine col Bambino fra S. Vittorino e S. Vittoria. La Vergine, vestita di tunica rossa con pallio verde, siede tenendo il Bambino tra le braccia; è volta piuttosto verso S. Vittorino che indossa parametri episcopali. A sinistra è S. Vittoria che regge con la mano sinistra il Vangelo e con la destra è in atto benedicente. I colori sono leggermente avariati nel tempo.

Di età certamente più tarda, figura sull’altare della navata sinistra un affresco con gli apostoli Pietro e Paolo e un altro santo non facilmente individuabile, a causa di una grave lesione sul muro che ne ha notevolmente rovinato la figura.

Le catacombe sono la parte storicamente ed archeologicamente più rilevante. L'accesso è nella navata centrale attraverso una stretta porta. Nella prima saletta all'interno si conserva un sarcofago marmoreo bianco, nel quale la tradizione vuole fossero deposte i resti di santa Vittoria. Scendendo ancora, si arriva alle tombe scavate nella roccia e l'estensione complessiva dell'area è di circa 40 metri. La tradizione tramanda che con la santa vennero qui sepolte anche circa 60 vergini, martirizzate come lei.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Attualmente chiusa al pubblico

Biglietti

Gratuito

Servizi

Condividi

Piazza XXIV Aprile 1944

02033 Monteleone Sabino - Rieti

Tel: +39 0765 884016

Santuario di Santa Vittoria
233 hits
Aggiornamento Pagina: 08/09/2022
Attenzione! usare questo form esclusivamente per le recensioni della struttura. I messaggi non inerenti saranno cestinati.