Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.

Fototeca dei Civici Musei di Storia e Arte

TRIESTE / Archivio Storico Audiovisivo / Fotografia

L’archivio raccoglie due ambiti complementari legati alla realtà culturale e sociale locale: l’attività di documentazione dei Civici Musei e alcuni fondi di fotografi e agenzie del secolo scorso.

Alle primigenie raccolte del Fondo storico creatosi con l’attività del Laboratorio fotografico dei CMSA (positivi, negativi, diapositive) che hanno dato vita all’attuale raccolta e continua ad essere implementato, si affiancano gli archivi delle agenzie fotografiche e di fotografi: Giornalfoto, de Rota, Omnia di Ugo Borsatti, Alfonso Mottola, Vinicio Vallon.

L’archivio Giornalfoto fu acquistato nel 1994 dal Comune di Trieste, con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, gli archivi de Rota e Foto Omnia di Ugo Borsatti sono di proprietà della FondazioneCRTrieste, in deposito per la valorizzazione e la consultazione.

Conferisce alla Fototeca un respiro internazionale, il Fondo USIS, donato a più riprese dalla Sala di pubblica lettura organizzata nell’immediato dopoguerra dal Governo militare alleato, per propagandare gli ideali di vita americani tramite mostre e pubblicazioni.

Nel corso dei decenni, attraverso donazioni e acquisti, presso questa istituzione si è sedimentato un imponente corpus di immagini fotografiche negative e positive, nonché un consistente numero di stampe tipografiche, e cartoline postali che consta di quasi 3 milioni di immagini.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Gio. e Ven.
9.00-13.00
su appuntamento

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Fototeca

Condividi

Via Gioacchino Rossini, 4

34121 Trieste

Tel: +39 040 6758896

Fototeca dei Civici Musei di Storia e Arte
288 hits

Aggiornamento Pagina: 05/01/2022

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.