I Musei nelle zone gialle riapriranno, a partire dal 18 gennaio, nei giorni feriali. Resteranno chiusi nei giorni festivi.

Giardino Bardini

Giardino Storico / FIRENZE

Il giardino Bardini è un giardino storico di Firenze, in zona Oltrarno. Si estende su un'ampia zona collinare dalle pendici di piazzale Michelangelo fino all'Arno, tra piazza dei Mozzi, via de' Bardi, costa Scarpuccia, costa San Giorgio e la via di Belvedere (con due accessi), per una superficie totale di circa 4 ettari.

La parte più scenografica del giardino resta la grande scalinata barocca che culmina con un piccolo edificio-belvedere, dal quale si gode una spettacolare vista sulla città. Nelle vicinanze si trovano sei fontane decorate da mosaici. Numerose sono le rose e gli iris piantati, oltre alle ortensie e altre piante decorative. Nella parte più bassa esiste un teatro verde, ricavato nella vegetazione in una concavità del terreno.

Il giardino possiede due grotte: una semplice, simile ad una grotta naturale, nella parte più alta, vicino alla Kaffeehaus, sorella della Kaffeehaus del giardino di Boboli; una più decorata, situata a valle, dall'aspetto eclettico, sormontata all'ingresso da un arco in laterizi. Fanno parte della decorazione inoltre un tempietto e varie fontane.

Nel giardino resta una parte della statuaria collocata da Bardini, sebbene in maniera frammentaria e incompleta a causa di spoliazioni che hanno disperso una fetta del patrimonio dell'antiquario.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Aperto tutti i giorni
8.15–18.30

Chiuso 1° e ultimo Lun. di ogni mese.

Biglietti

Il biglietto comprende l'accesso al Museo delle Porcellane e Giardino di Boboli.

Intero: € 7,00
Ridotto: € 3,50

Gratuito 1° Dom. del mese

Servizi

Condividi

Via dei Bardi, 1/R

50125 Firenze

Tel: +39 055 20066206

Fax: +39 055 20066236

Sito ufficiale

2470 hits

Aggiornamento Pagina: 05/05/2020

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Musei Italiani 2020