Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Teatro comunale di Reggiolo

Teatro comunale di Reggiolo

Sulla scorta di un dipinto del pittore parmigiano Ambrogio Viarana datato 1614, si può far risalire la costruzione del Teatro almeno ai primi anni del Seicento. Un documento del 1750 attesta l’esistenza di un Teatro della Comunità sul sito dell’attuale. Maria Luigia, duchessa di Parma Piacenza e Guastalla, autorizzò un importante intervento di ristrutturazione, su progetto dell’ingegnere ducale Luigi Sottili e durato dal 1832 al 1838, che portò all’attuale sistemazione della sala con un costo di 4000 lire per la comunità e 230 lire per i palchettisti. Il Teatro fu così dotato di tre ordini di 18 palchi ciascuno, di uguali forme e dimensioni, ognuno dei quali poteva ospitare sino a sei persone. La platea, a ferro di cavallo molto allungato, era capace di un centinaio di posti.

Per contenere le spese, palchi e balaustre furono costruiti con legno di pioppo e ricoperti con tela di iuta decorata con motivi a trompe l’oeil. Le figure femminili dipinte sulle balaustre sono forse opera del pittore Francesco Scaramuzza. Il sipario con il Trionfo di Pallade, allusivo a Maria Luigia, era opera non di Biagio Martini, come s’è a lungo creduto, ma di Gianbattista Borghesi, suo allievo e autore anche dell’uguale sipario del Teatro Ducale (poi Regio) di Parma, fatto costruire da Maria Luigia negli anni 1821-29. Il rinnovato Teatro Comunale fu inaugurato nell’Agosto del 1838.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Biglietti

Servizi

Condividi

Piazza del Martiri

42046 Reggiolo - Reggio Emilia

Tel: +39 331 8426129

Teatro comunale di Reggiolo
161 hits
Aggiornamento Pagina: 09/09/2022
Attenzione! usare questo form esclusivamente per le recensioni della struttura. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.