Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Pieve di San Pietro in Sylvis

Pieve di San Pietro in Sylvis

Sita a un chilometro ad ovest del paese, si trovava sul cardine massimo della centuriazione faentina, in un luogo già frequentato in epoca romana per la presenza di acque salubri. È il più antico esempio dell'architettura esarcale o protoromanica, prende i suoi ritmi dalle grandi basiliche ravennati e quindi può datarsi agli inizi del VII secolo. L'interno è a navata unica; spicca l'esaltazione della massa muraria: i pilastri sono spogli, privi di capitello e di pulvino; le pareti piane e semplici. Si accede al presbiterio con due scale di mattoni; al centro vi è un pregevole altarolo a cippo, in marmo greco del VII secolo.

L'intera parete absidale è ricoperta da un ciclo di affreschi rappresentanti la Maestà del Cristo, gli Apostoli, la Crocifissione, attribuita a Pietro da Rimini ed eseguita nel terzo decennio del XIV secolo. La cripta, nella quale sono incorporati marmi tardoromani, può essere datata agli inizi del XII secolo. L'esterno inferiore è ritmato da lesene, mentre nel corpo superiore, con ritmo più fitto, si trovano archetti pensili che attorniano sette finestre ad ogni lato. Nell'altare sono inseriti marmi del VI secolo.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Ven. Sab.
16.30-18.30

Dom.
9.30-18.30

Biglietti

Servizi

Condividi

Via Pieve-Masiera, 51

48012 Bagnacavallo - Ravenna

Tel: +39 0545 280898 (IAT)

Pieve di San Pietro in Sylvis
414 hits

Aggiornamento Pagina: 30/03/2021

Attenzione! usare questo form esclusivamente per le recensioni della struttura. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.