Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Museo della Resistenza Piacentina

Museo della Resistenza Piacentina

Musei della Resistenza / Morfasso

Il museo, aperto nel 2009, è gestito da volontari. Disposto su due piani, è dotato di pannelli esplicativi che illustrano come è nata la Resistenza nel piacentino e le diverse località in cui si è sviluppata. Alcuni pannelli sono dedicati a gruppi specifici (es. gli stranieri, le donne, i religiosi). Un pannello è dedicato alla deportazione degli Ebrei e a quella dei militari (IMI) nei campi di concentramento. Una serie di pannelli audiovisivi consente al visitatore, tramite touch screen, di scorrere la mappa della provincia soffermandosi su date specifiche e approfondendo quanto vi accadde visualizzando fotografie, testimonianze e documenti dell'epoca.

Tramite un altro touch screen è possibile visualizzare filmati anche d'epoca. È inoltre possibile consultare la banca dati ufficiale dei partigiani.

Nel museo è inoltre esposta una collezione di cimeli (documenti, armi, frammenti di bombe, berretti e altro abbigliamento originale). Fra gli altri cimeli, sono conservate diverse parti di un aereo "Bristol Beaufighter", il famoso Pippo, precipitato nei dintorni del museo durante la guerra).

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Dom.
15.00-18.30

Altri giorni su richiesta

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Attività Didattica
  • Visite Guidate

Condividi

Loc. Sperongia

29020 Morfasso - Piacenza

Tel: +39 348 3528370

Museo della Resistenza Piacentina
2462 hits
Aggiornamento Pagina: 02/02/2022
Attenzione! Questo Form non è collegato al museo, va usato esclusivamente per le recensioni. I messaggi non inerenti saranno cestinati.