A causa dell'emergenza sanitaria in corso, i musei e Parchi Archeologici rimarranno chiusi al pubblico dal 6 novembre 2020 al 3 dicembre 2020.

Duomo di Cesena

CESENA / Cattedrale

Il Duomo non è sempre stato ubicato nella sua attuale posizione. Infatti, prima della signoria Malatestiana esso era collocato all'interno della cittadella rialzata (detta Murata), nell'area oggi occupata dallo sferisterio. Nel 1385 iniziò, per volere di Andrea Malatesta, la ricostruzione in stile romano gotico del duomo, che subì col passare dei secoli diverse trasformazioni, ritornando quindi alle sue forme originarie con l'ultimo restauro della seconda metà del XX secolo.

L'esterno dell'edificio colpisce per la sobrietà tipicamente romanica, in laterizio, con otto lesene a interrompere la piatta uniformità della facciata. La parte superiore, progettata da Mario Codussi e di ascendenza veneta, presenta un frontone triangolare, due timpani semicircolari e due pilastrini; al centro si trova una coppia di lesene ornate con un occhio ornato di fregio a serafini. La rimanente decorazione della facciata si limita ad un'iscrizione (a destra del portale) con indulgenza plenaria concessa alla città da papa Pio VI, del 9 luglio 1793, e una nicchia con Madonna col Bambino di Vincenzo Gottardi del 1510.

Vi si conservano importanti opere scultoree: l’Altare del “Corpus Domini” di Giovan Battista Bregno (1505); il trittico con i santi Cristoforo, Leonardo ed Eustachio di Lorenzo Bregno (1517); il bassorilievo che rappresenta san Severo venerato da Carlo e Camillo Verardi di Vincenzo Gottardi (1490), autore anche della Madonna con Bambino collocata nell’edicola della facciata esterna.

Nella navata di sinistra si trova la cappella della Madonna del Popolo (1679) attribuita a Bartolomeo Ramenghi detto il Bagnacavallo (1484-1542). Nella cappella, costruita in base al progetto dell’architetto Pietro Carlo Borboni, la cupola fu affrescata da Corrado Giaquinto nel 1750-’51. Il prezioso rivestimento di marmo fu ultimato nel 1759 su disegno del ravennate Pietro Martinetti.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Aperto tutti i giorni
8.30-19.00

Biglietti

Condividi

Piazza Giovanni Paolo II

47521 Cesena

Tel: +39 0547 21173

Sito ufficiale

271 hits

Aggiornamento pagina: 19/03/2020

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Musei Italiani 2020