Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
MUNDA Museo Nazionale d’Abruzzo

MUNDA Museo Nazionale d’Abruzzo

Archeologia / Arte Sacra / Scultura / L'AQUILA

Il Museo nazionale d'Abruzzo è il principale museo della regione. Storicamente ospitato nelle 41 sale del Forte spagnolo, è stato chiuso in seguito al terremoto dell'Aquila del 2009; dal dicembre 2014 il museo è in gestione al Polo museale dell'Abruzzo. La collezione principale del museo è stata resa accessibile nei locali dell'ex mattatoio a partire dal dicembre 2015.

Il complesso è situato a Borgo Rivera, in uno dei quartieri più antichi della città, adiacente le mura dell'Aquila, precisamente tra le porte Rivera e della Stazione. L'area, a forte connotazione turistico-monumentale, è caratterizzata dalla presenza della fontana delle 99 cannelle e della chiesa di San Vito alla Rivera.

Occupa una superficie di oltre 4.000 m², di cui circa la metà recuperati e accessibili al pubblico, ed è formato da un edificio principale (sede della collezione del museo nazionale d'Abruzzo) e da un nuovo fabbricato, ulteriormente suddiviso in due blocchi a livelli sfalsati, al cui interno trovano posto le strutture accessorie al museo, una sezione uffici ed una sala congressi da 96 posti. Il padiglione principale si articola su 6 sale all'interno di 5 aree espositive.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

da Mar. a Dom.
8.30-19.30

Biglietti

Intero: € 4,00
Ridotto: € 2,00

Gratuito 1° Dom. del mese

Servizi

  • Mostre
  • Sala Convegni
  • Visite Guidate

Condividi

Via Tancredi da Pentima

67100 L'Aquila

Tel: +39 0862 28420

MUNDA Museo Nazionale d’Abruzzo
3720 hits
Aggiornamento Pagina: 09/06/2022
Attenzione! Questo Form non è collegato al museo, va usato esclusivamente per le recensioni. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Commenti (1)

  • Russo Claudio

    Russo Claudio

    • 29 Giugno 2022 at 09:17
    • #

    Buongiorno, senza nulla togliere all' attuale sede, sarebbe auspicabile che il museo potesse ritornare nella precente e piu suggestiva sede.
    Sono certo che si stia lavorando per concretizzare detta circostanza.

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.