itzh-CNenfrdeiwjaptrues

  • Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.

L’edificazione del primo nucleo della casa sembra potersi riferire al 1232; successivamente sono stati effettuati ulteriori interventi, come è evidente dalla stratigrafia muraria sopravvissuta. Attualmente il palazzo ha una sola facciata a vista, oltre a quella interna che si affaccia sul giardino, mentre sui lati corti sono addossati edifici più recenti. In realtà il palazzo in origine doveva essere isolato, com’è testimoniato da cronache locali. L’edificio è a pianta quadrata, fortemente irregolare, e a tre piani.

Le finestre in serie potrebbero essere coeve e costituire l’indizio di un rifacimento o ristrutturazione della facciata, avvenuta forse in un periodo di particolare floridezza della città. Alcune finestre presentano la singolarità di avere una colonnina divisoria centrale. Una finestra ha la colonnina a sezione ottogonale che poggia su una base da cui sporge un volto umano molto deteriorato e regge un capitello ornato da una serie di fiori a quattro petali e foglie lanceolate. Le colonnine di altre due finestre sono decorate, l’una da un volto barbuto, l’altra da un volto femminile, da un corpo serpentiforme che si avvolge lungo il fusto e da basi modellate a forma di volto umano; entrambe le colonnine sono sormontate da un capitello con doppio ordine di foglie disposte a calice e che contengono fiori.

Al piano terra del palazzo convivono tracce medioevali, rinascimentali e più recenti con resti di strutture più antiche, appartenenti a una domus di epoca romana di cui ne sono testimonianza il ricco repertorio di pavimenti (tratti di mosaico, lastrine di marmo bianche e policrome con inserti di pietra lavica, ecc…) e alcuni tratti di intonaci dipinti.

La struttura attualmente ospita, tra l'altro, una ricca collezione di maioliche antiche abruzzesi di gran pregio e di porcellane europee.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Lun. e Ven.
8.00-14.00

Mar. Mer. Gio.
8.00-18.00

Biglietti

Servizi

  • Visite Guidate

Condividi

Largo Melatino

64100 Teramo

Tel: +39 0861 241883

Casa dei Melatino
224 hits

Aggiornamento Pagina: 22/11/2021

Attenzione! usare questo form esclusivamente per le recensioni della struttura. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.