itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Galleria Borghese

La Galleria Borghese si trova in Piazzale Scipione Borghese 5, all'interno della Villa Borghese Pinciana a Roma. Il museo espone opere di Gian Lorenzo Bernini, Agnolo Bronzino, Antonio Canova, Caravaggio, Raffaello, Pieter Paul Rubens, Tiziano. Si può considerare unica al mondo per quel che riguarda il numero e l'importanza delle sculture del Bernini e delle tele del Caravaggio.

Le opere sono esposte nelle 20 sale affrescate che, insieme con il portico e il Salone di ingresso, costituiscono gli ambienti del Museo aperti al pubblico. Oltre 260 dipinti sono custoditi nei Depositi della Galleria Borghese, collocati sopra il piano della Pinacoteca e allestiti come una quadreria e visitabili su prenotazione.

Fu costituita nel 1902 a seguito dell'acquisizione da parte dello Stato italiano delle raccolte facenti parte del Fidecommisso Borghese. Primo direttore della Galleria Borghese fu Giovanni Piancastelli (1845-1926) a cui succedette nel 1906 Giulio Cantalamessa, già direttore delle Gallerie dell' Accademia di Venezia.

Per ragioni di sicurezza legate alla conformazione dell'edificio storico, l'accesso al Museo è regolamentato in turni di visita di due ore l'uno, per un massimo di 360 persone ciascuno, con uscita obbligatoria a fine turno.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Piazzale del Museo Borghese, 5
  • 00187 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 8413979
Mercoledì, 29 Novembre 2017

Commenti (3)

  • giampi 88

    giampi 88

    03 Dicembre 2017 at 08:30 | #

    Una meravigliosa galleria, ricca di capolavori, esposti in modo splendido. Consiglio la visita con audioguida che contiene un commento sicuramente esaustivo.

  • Susanna P.

    Susanna P.

    22 Giugno 2017 at 08:58 | #

    Una delle mete che non devono assolutamente mancare nel vostro itinerario a Roma.

  • Giova Teramo

    Giova Teramo

    19 Marzo 2017 at 21:57 | #

    Raramente si possono trovare in uno spazio così piccolo tante opere d'arte così meravigliose. È obbligatoria la prenotazione. C'è la possibilità poi di fare il giro del parco con trenino. Consigliata.

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.