itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Chiesa di San Pantalon

La chiesa di San Pantalon è un edificio religioso della città di Venezia, nel sestiere di Dorsoduro. Si affaccia sul campo omonimo, non lontano da campo Santa Margherita. San Pantalón è il corrispondente veneto di san Pantaleone martire. San Pantaleone di Nicomedia in Bitinia ha sempre goduto di una particolare devozione a Venezia. Egli era un medico, vissuto fra il III ed il IV secolo, e fu martirizzato durante le persecuzioni di Massimiano il giorno 27 luglio di un anno fra il 305 e il 310.

La chiesa è nota in quanto sul soffitto si trova Il martirio di San Pantalon, opera di Gian Antonio Fumiani, dipinta tra il 1680 e il 1704. Non si tratta di un affresco, bensì di un vastissimo dipinto su tela, che misura 443 metri quadrati. Si dice che il Fumiani, dopo ventiquattro anni di lavoro, morì cadendo da un'impalcatura mentre lo terminava.

Altro dipinto notevole è il San Pantalon che risana un fanciullo, ultima opera di Paolo Veronese (1587). Nella cappella del Sacro Chiodo, da ricordare l'Incoronazione della Vergine di Antonio Vivarini e Giovanni d'Alemagna (1444) e un'Annunciazione della metà del Trecento, attribuita a Paolo Veneziano.

Nella chiesa di San Pantalon è stata costruita nel 1744, dal prete della chiesa, una copia perfetta della Santa Casa di Loreto. Si possono vedere una Madonna di Loreto, scultura in legno, e gli affreschi di Pietro Longhi.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Dorsoduro, 3703
  • 30123 Venezia

Contatti

  • Telefono: +39 041 5235893
Sabato, 29 Luglio 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.