itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Chiesa di San Bartolomeo a Monte Oliveto

Fondato nel 1334 da un monaco dell'abbazia di Monte Oliveto Maggiore, venne poi ampliato nel 1377 col terreno donato da Bartolomeo Capponi e fu poi edificato nelle forme michelozziane attuali nel 1454.

La chiesa fu ristrutturata nel 1472, nuovamente nel 1725 ed infine nel 1955. L'interno, ad unica navata con volte a crociera, conserva l'affresco dell'Ultima Cena (e sinopia) del Sodoma (1515 ca.), staccato dal refettorio, affreschi di Bernardino Poccetti (1608 ca.) e l'affresco staccato "La deposizione di Cristo" (e sinopia) di Ulisse Giocchi

Numerose sono le tele di importanti pittori soprattutto manieristi, come il Cristo e la Emorroissa, sull'altare maggiore del Poppi l'Assunzione di Maria di Domenico Passignano (1592), l' la Vergine in gloria col Bambino e Santi (seconda metà del Cinquecento), il Beato Bernardo Tolomei di Simone Pignoni, la Santa Francesca Romana di Fabrizio Boschi (1610).

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Via Monte Oliveto, 72/a
  • 50124 Firenze

Contatti

  • Telefono: +39 055 2337082
Venerdì, 02 Ottobre 2015

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.