itzh-CNenfrdeiwjaptrues

LA PRIMA DOMENICA DEL MESE GRATUITA È ATTUALMENTE SOSPESA

Museo Nazionale di Villa Pisani

Giardino Storico / Ville Venete / Stra

Villa Pisani, detta anche la Nazionale, è uno dei più celebri esempi di villa veneta della Riviera del Brenta; sorge a Stra, in provincia di Venezia, e si affaccia sul Naviglio del Brenta. È oggi sede di un museo nazionale, che conserva opere d'arte e arredi del Settecento e dell'Ottocento.

Venne costruita a partire dal 1721 su progetto di Gerolamo Frigimelica (cui si deve anche il progetto del Palazzo Pisani in campo Francesco Morosini o Santo Stefano a Venezia, attuale sede del Conservatorio) e Francesco Maria Preti per la nobile famiglia veneziana dei Pisani di Santo Stefano. Al suo interno sono visibili opere di Giambattista Tiepolo (l'Apoteosi della famiglia Pisani), Giambattista Crosato, Giuseppe Zais, Jacopo Guarana, Giovanni Carlo Bevilacqua, Francesco Simonini, Jacopo Amigoni e Andrea Urbani.

All'epoca della costruzione la Villa contava 114 stanze (ora 168), in omaggio al 114° doge di Venezia Alvise Pisani.

Il labirinto resterà chiuso al pubblico per tutta la durata dell’emergenza epidemiologica non potendo garantire la distanza di sicurezza nei punti di accesso/uscita e di arrivo al belvedere.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Mar. e Gio.
14.30-20.00

Mer. e Ven.
8.30-14.00

Sab. Dom.
8.45-14.00
14.45-20.00

Ultimo accesso alla biglietteria un’ora prima della chiusura.

Biglietti

Villa + Parco: € 7,50
Parco: € 4,50
Ridotto: € 2,00

Gratuito 1° Dom. del mese

Servizi

  • Attività Didattica
  • Bookshop
  • Caffetteria
  • Guardaroba
  • Mostre
  • Visite Guidate

Condividi

Via Doge Pisani, 7

30039 Stra - Venezia

Tel: +39 049 502074

Sito ufficiale

Museo Nazionale di Villa Pisani
26401 hits

Aggiornamento Pagina: 26/10/2021

Attenzione! usare questo form esclusivamente per le recensioni della struttura. I messaggi non inerenti saranno cestinati.

Commenti (3)

  • Federico

    Federico

    • 05 Settembre 2019 at 15:13
    • #

    Incredibile che nel 2019 in una villa patrimonio dell umanità Non ci sia un Pos per pagare con il bancomat! Fuori dal mondo!!!

    Rispondi

  • Roberta

    Roberta

    • 03 Maggio 2019 at 07:58
    • #

    Bellissima dall' esterno vista dai diversi punti ...peccato che non era disponibile la visita guidata , le dispense a disposizione sono poco esaustive sulla storia della villa e alla lunga ( dato le numerose stanze ) risultano noiose ! Bello il parco e il labirinto! Se si potesse avere possibilita di fare biglietto comulativo con altre ville.

    Rispondi

  • Andrea M.

    Andrea M.

    • 05 Settembre 2017 at 06:47
    • #

    Di per se questa villa è un capolavoro, i problemi nascono dal fatto che la manutenzione lascia molto a desiderare dovrebbe essere la Versilles del Brenta, ma purtroppo i francesi sanno valorizzare la loro arte, noi no.

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.