itzh-CNenfrdeiwjaptrues

I Musei nelle zone gialle e bianche riapriranno nei giorni feriali. Resteranno chiusi nei giorni festivi. news

Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia

Archeologia / Canosa di Puglia

Costruito nell’ultimo decennio del XIX secolo, Palazzo Sinesi è dotato di 8 sale espositive. La collezione è composta da manufatti provenienti dai corredi di tombe arcaiche e ricchi ipogei ellenistici, che testimoniano usanze e mentalità della società canosina e l’elevata qualità dell’artigianato locale tra il VI ed il III secolo a.C.

Nella prima sala dell’Ariete sono esposti i vasi di produzione subgeometrica daunia realizzati a Canosa in età arcaica, rinvenuti, insieme a metalli ed ambre che attestano la presenza di scambi e commerci, nelle tombe di Vico Pasubio e via Legnano (VI – V sec. a.C.).

Nella seconda sala dei crateri trovano posto i corredi riferibili ad alcune deposizioni dell’Ipogeo di Vico san Martino (IV-II sec. a.C.) composti da ceramica apula a figure rosse e altri beni di prestigio quali armi e metalli.

Le sale successive sono dedicate al ricco corredo dell’ipogeo Varrese, una delle più importanti tombe a camera di Canosa, appartenuta per varie generazioni ad una famiglia di spicco del ceto abbiente. Tra i materiali si segnalano, oltre ai vasi apuli a figure rosse caratterizzati da dimensioni monumentali, dalla ricchezza decorativa delle raffigurazioni e dall’impegno narrativo delle scene, un importante nucleo di vasi policromi e plastici detti canosini, caratterizzati da immagini dipinte a tempera con una vasta scelta di colori, tra cui predomina il rosa, e dalla presenza di elementi decorativi applicati.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

da Mar. a Dom.
9.30-14.00

Ven. e Sab.
16.00-20.00

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Archivio
  • Attività Didattica
  • Mostre
  • Visite Guidate

Condividi

Via Kennedy, 18

76012 Canosa di Puglia - BT

Tel: +39 0883 664716

1133 hits

Aggiornamento Pagina: 25/12/2020

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.